GOFAST: la prima stazione di ricarica ultrarapida all’imbocco del Gottardo

Pubblicato
Martedì 9 Agosto 2016

Inaugurata oggi ad Airolo, alla presenza del Direttore del Dipartimento del Territorio Claudio Zali, la prima stazione di ricarica ultrarapida per automobili elettriche della rete autostradale svizzera. Frutto della collaborazione tra l’Azienda Elettrica Ticinese e la società GOttardo FASTcharge SA, la nuova stazione è compatibile con tutte le prese di ricarica attualmente sul mercato ed è in grado di servire fino a quattro veicoli simultaneamente.

L’area di servizio San Gottardo Sud di Stalvedro, a poche centinaia di metri dall’imbocco della galleria del San Gottardo, ospita la prima stazione di ricarica ad alta prestazione per automobili elettriche della rete autostradale svizzera.

Operativa dalla metà del mese di luglio e inaugurata ufficialmente oggi, la stazione dispone di una colonnina da 150 kW in DC + 60 kW in AC in grado di ricaricare il corrispondente di 100 km di autonomia in soli 10 minuti (a seconda del tipo di veicolo). Un nuovo standard di ricarica, reso riconoscibile da demarcazioni su campo azzurro, anziché dal verde fino ad oggi utilizzato per le tradizionali colonnine da 50 kW. La stazione è compatibile con i sistemi di ricarica attualmente in uso sulle automobili elettriche di tutte le marche (incluso le tedesche, le asiatiche e Tesla) ed è in grado di ricaricare fino a quattro veicoli simultaneamente. Il pagamento della ricarica può essere effettuato tramite una MemberCard RFID oppure mediante carta di credito attraverso un’applicazione per smartphone dedicata.

La presenza all’inaugurazione del Direttore del Dipartimento del Territorio, Claudio Zali, sottolinea l’importanza di un’iniziativa tutta ticinese, nata dalla collaborazione tra l’Azienda Elettrica Ticinese e la società GOttardo FASTcharge SA di Riva San Vitale, che si inscrive negli obiettivi di politica energetica e di mobilità sostenibile perseguiti dal Cantone anche tramite il PEC. La tecnologia adottata è stata interamente sviluppata in Svizzera da EVTEC AG. L’energia erogata è tìacqua, rinnovabile, certificata e prodotta al 100% con acque ticinesi, a garanzia di un rifornimento a “chilometro ed emissioni zero”.

La realizzazione di questa prima stazione, voluta e concessionata dal Cantone, risponde alle esigenze dettate dal numero crescente di veicoli elettrici circolanti in tutta la Svizzera e mira ad offrire un servizio al passo con le più recenti e prossime evoluzioni dell’industria automobilistica.

Sulla base di quest’esperienza, AET e GOttardo FASTcharge SA stanno elaborando i piani per ulteriori ubicazioni che permetteranno di ampliare l’offerta sulla rete autostradale in Ticino e al di là del Gottardo.

 

Per informazioni
GOttardo FASTcharge SA
Marco Piffaretti, Presidente
email
- 079 620 30 28

Azienda Elettrica Ticinese
Pietro Jolli, Responsabile Comunicazione Aziendale
email - 091 822 27 11

 

GOFAST: la prima stazione di ricarica ultrarapida all’imbocco del Gottardo

Pubblicato
Martedì 9 Agosto 2016

Inaugurata oggi ad Airolo, alla presenza del Direttore del Dipartimento del Territorio Claudio Zali, la prima stazione di ricarica ultrarapida per automobili elettriche della rete autostradale svizzera. Frutto della collaborazione tra l’Azienda Elettrica Ticinese e la società GOttardo FASTcharge SA, la nuova stazione è compatibile con tutte le prese di ricarica attualmente sul mercato ed è in grado di servire fino a quattro veicoli simultaneamente.

L’area di servizio San Gottardo Sud di Stalvedro, a poche centinaia di metri dall’imbocco della galleria del San Gottardo, ospita la prima stazione di ricarica ad alta prestazione per automobili elettriche della rete autostradale svizzera.

Operativa dalla metà del mese di luglio e inaugurata ufficialmente oggi, la stazione dispone di una colonnina da 150 kW in DC + 60 kW in AC in grado di ricaricare il corrispondente di 100 km di autonomia in soli 10 minuti (a seconda del tipo di veicolo). Un nuovo standard di ricarica, reso riconoscibile da demarcazioni su campo azzurro, anziché dal verde fino ad oggi utilizzato per le tradizionali colonnine da 50 kW. La stazione è compatibile con i sistemi di ricarica attualmente in uso sulle automobili elettriche di tutte le marche (incluso le tedesche, le asiatiche e Tesla) ed è in grado di ricaricare fino a quattro veicoli simultaneamente. Il pagamento della ricarica può essere effettuato tramite una MemberCard RFID oppure mediante carta di credito attraverso un’applicazione per smartphone dedicata.

La presenza all’inaugurazione del Direttore del Dipartimento del Territorio, Claudio Zali, sottolinea l’importanza di un’iniziativa tutta ticinese, nata dalla collaborazione tra l’Azienda Elettrica Ticinese e la società GOttardo FASTcharge SA di Riva San Vitale, che si inscrive negli obiettivi di politica energetica e di mobilità sostenibile perseguiti dal Cantone anche tramite il PEC. La tecnologia adottata è stata interamente sviluppata in Svizzera da EVTEC AG. L’energia erogata è tìacqua, rinnovabile, certificata e prodotta al 100% con acque ticinesi, a garanzia di un rifornimento a “chilometro ed emissioni zero”.

La realizzazione di questa prima stazione, voluta e concessionata dal Cantone, risponde alle esigenze dettate dal numero crescente di veicoli elettrici circolanti in tutta la Svizzera e mira ad offrire un servizio al passo con le più recenti e prossime evoluzioni dell’industria automobilistica.

Sulla base di quest’esperienza, AET e GOttardo FASTcharge SA stanno elaborando i piani per ulteriori ubicazioni che permetteranno di ampliare l’offerta sulla rete autostradale in Ticino e al di là del Gottardo.

 

Per informazioni
GOttardo FASTcharge SA
Marco Piffaretti, Presidente
email
- 079 620 30 28

Azienda Elettrica Ticinese
Pietro Jolli, Responsabile Comunicazione Aziendale
email - 091 822 27 11

 
..